EPISTOLARIO - pag. 136

Padre Pio a padre Agostino
Pietrelcina, 1 novembre 1915
Mio carissimo padre,
Gesù tenga sempre rivolto il suo sguardo su di voi e vi renda di appartenere a quella turbam magnam -- vista dal diletto discepolo -- quam dinumerare nemo poterat. Così sia.
Con questa presente vengo a darvi una nuova notizia, che certo non potrà riuscirvi molto gradita. Con odierno manifesto militare vengono chiamati alle armi classi di terza categoria, 86 e 87, ed io che appartengo a quest'ultima vengo di certo compreso.
La presentazione avrà luogo il 6 corrente. Dio mio, cosa mi sarà serbato? Tutti o quasi tutti mi fanno sperare che sarò esentato per ragioni abbastanza manifeste. Solo chi è maggiormente interessato ci spera poco o niente in questo esentamento.
Voglio sperare che questo presentimento di pessimismo vada disperso al vento. Io ci vedo troppo buio. Del resto sono pronto ad affrontare con serenità anche quest'altra nuova prova, a cui il Signore vuole sottopormi. Il mio timore poi sembrami al quanto fondato. Qui a Benevento, tempo fa, vi fu una inchiesta riguardo al capitano medico del distretto, il quale venne denunciato, perchè toppo umano nel sentenziare sulle malattie di coloro che dovevano essere arruolati nel regio esercito. E a dirla schietta pare che molte porcheriole si ebbero a deplorare.
Il fatto sta però che cotesto capitano medico venne traslocato ed in luogo suo ne venne un altro, il quale a quanto si dice (confermato anche da qualche fatto) non si addimostra punto umano con i poveri ammalati.
Insomma il distretto di Benevento col suddetto cambiamento ha avuto una durissima reazione. Intanto, o padre, non cessate di raccomandare il mio bisogno al Signore e che egli nella sua infinita misericordia e sapienza ordini la cosa in me in modo che il mio spirito non abbia di nulla a lamentarsi ed il nemico nostro di nulla a gloriarsi.
Si adempiano pure i divini disegni su di me; null'altro brama l'anima mia. Vi prego poi di notificare al padre provinciale la mia chiamata alle armi; e mi sono astenuto di notificarcelo io direttamente, come sarebbe stato mio dovere, per la semplice ragione perchè ignoro se al presente trovasi costà oppure altrove.
Confido poi nella vostra paterna bontà e carità che vogliate tenermi escusato presso di lui per questa ed altre non colpevoli sgarbatezze nelle quali abbia potuto cadere.
Durante il periodo che il Signore permetterà che io stia lontano di qui, ditemi un pò, posso confessarmi con qualsiasi altro sacerdote sia secolare, sia regolare di qualunque ordine o congregazione egli appartenga?
Tranquillizatemi su questo punto per me tanto importante, e per amore del cielo, nol dimenticate.
Raccomandatemi caldamente al Signore, e vivete tranquillo che anch'io continuerò sempre a far memoria di voi presso l'altissimo.
Ossequio il padre provinciale e chiedendo la di lui, nonchè la vostra paterna benedizione, mi ripeto sempre
il vostro povero figliuolo fra Pio
(Epist. I, 684)

* * * * *

Tratto da: PADRE PIO DA PIETRELCINA, Epistolario I a cura di Melchiorre da Pobladura e Alessandro da Ripabottoni, San Giovanni Rotondo 2004, 4^ edizione

Pagina 136 di 200

1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 - 32 - 33 - 34 - 35 - 36 - 37 - 38 - 39 - 40 - 41 - 42 - 43 - 44 - 45 - 46 - 47 - 48 - 49 - 50 - 51 - 52 - 53 - 54 - 55 - 56 - 57 - 58 - 59 - 60 - 61 - 62 - 63 - 64 - 65 - 66 - 67 - 68 - 69 - 70 - 71 - 72 - 73 - 74 - 75 - 76 - 77 - 78 - 79 - 80 - 81 - 82 - 83 - 84 - 85 - 86 - 87 - 88 - 89 - 90 - 91 - 92 - 93 - 94 - 95 - 96 - 97 - 98 - 99 - 100 - 101 - 102 - 103 - 104 - 105 - 106 - 107 - 108 - 109 - 110 - 111 - 112 - 113 - 114 - 115 - 116 - 117 - 118 - 119 - 120 - 121 - 122 - 123 - 124 - 125 - 126 - 127 - 128 - 129 - 130 - 131 - 132 - 133 - 134 - 135 - 136 - 137 - 138 - 139 - 140 - 141 - 142 - 143 - 144 - 145 - 146 - 147 - 148 - 149 - 150 - 151 - 152 - 153 - 154 - 155 - 156 - 157 - 158 - 159 - 160 - 161 - 162 - 163 - 164 - 165 - 166 - 167 - 168 - 169 - 170 - 171 - 172 - 173 - 174 - 175 - 176 - 177 - 178 - 179 - 180 - 181 - 182 - 183 - 184 - 185 - 186 - 187 - 188 - 189 - 190 - 191 - 192 - 193 - 194 - 195 - 196 - 197 - 198 - 199 - 200