EPISTOLARIO - pag. 147

Padre Pio a padre Agostino
Foggia, marzo 1916
Mio carissimo padre,
Ges¨ vi renda maggiormente degno della gloria eterna con tutte quelle anime che a noi sono unite in un medesimo spirito.
Questa volta i miei gemiti l'ho fatto pervenire al padre provinciale e son sicuro che egli vi farÓ tutto noto. A voi vengo a chiedervi lo scioglimento di un dubbio.
Voi giÓ sapete come io per suggerimento o meglio per prescrizione medica dovrei farmi l'inezione giornaliera. A volerle seguitare a fare, dovete sapere che Ŕ assai dispendioso. A me mi dissanguina l'animo nel dover fare spendere per me tanto denaro alle povere comunitÓ.
Non Ŕ lecito trascurarle queste inezioni? E' forse da condannarsi quel povero, che per mancanza di mezzi, astratto dalla sua povertÓ, ricusa quelle cure ordinategli dal medico? E se ci˛ Ŕ lecito, perchŔ non deve essermi lecito anche a me, che alla fin fine sono per professione di elezione il pi¨ povero di qualsiasi altro povero per necessitÓ?
Considerate bene il caso e datemi una risposta secondo che vuole il Signore. Questo dubbio non ho voluto sottoporlo al padre provinciale, perchŔ io ho stimato che egli avrebbe tagliato troppo corto.
Il padre guardiano per˛ non mi fa mancare nulla; ed ieri appunto voleva quasi costringermi a farmi spedire le medicine per dette inezioni e non so chi mai glielo abbia detto che io ne avessi bisogno. Io mi schermii pel momento, col dirgli che dovevo per un po' di tempo sospendere.
Di tutto questo pregovi di non far trapelare niente ad altre persone.
Vivete poi tranquillo con tutte le anime amanti di Ges¨, perchŔ il Signore ha sempre rivolto i suoi occhi paterni su di voi.
Pregate tutti per me, come io senza posa fo altrettanto per voi.
Vi saluto caramente.
Fra Pio
Ancora adesso mi avvedo di questo scherzo qui apposto. Il mio padre saprÓ anche compatirmi.
(Epist. I, 760)

* * * * *

Tratto da: PADRE PIO DA PIETRELCINA, Epistolario I a cura di Melchiorre da Pobladura e Alessandro da Ripabottoni, San Giovanni Rotondo 2004, 4^ edizione

Pagina 147 di 200

1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 - 32 - 33 - 34 - 35 - 36 - 37 - 38 - 39 - 40 - 41 - 42 - 43 - 44 - 45 - 46 - 47 - 48 - 49 - 50 - 51 - 52 - 53 - 54 - 55 - 56 - 57 - 58 - 59 - 60 - 61 - 62 - 63 - 64 - 65 - 66 - 67 - 68 - 69 - 70 - 71 - 72 - 73 - 74 - 75 - 76 - 77 - 78 - 79 - 80 - 81 - 82 - 83 - 84 - 85 - 86 - 87 - 88 - 89 - 90 - 91 - 92 - 93 - 94 - 95 - 96 - 97 - 98 - 99 - 100 - 101 - 102 - 103 - 104 - 105 - 106 - 107 - 108 - 109 - 110 - 111 - 112 - 113 - 114 - 115 - 116 - 117 - 118 - 119 - 120 - 121 - 122 - 123 - 124 - 125 - 126 - 127 - 128 - 129 - 130 - 131 - 132 - 133 - 134 - 135 - 136 - 137 - 138 - 139 - 140 - 141 - 142 - 143 - 144 - 145 - 146 - 147 - 148 - 149 - 150 - 151 - 152 - 153 - 154 - 155 - 156 - 157 - 158 - 159 - 160 - 161 - 162 - 163 - 164 - 165 - 166 - 167 - 168 - 169 - 170 - 171 - 172 - 173 - 174 - 175 - 176 - 177 - 178 - 179 - 180 - 181 - 182 - 183 - 184 - 185 - 186 - 187 - 188 - 189 - 190 - 191 - 192 - 193 - 194 - 195 - 196 - 197 - 198 - 199 - 200