EPISTOLARIO - pag. 92

Padre Pio a padre Benedetto
Pietrelcina, 3 luglio 1914
Mio carissimo padre,
Gesù e Maria sia sempre nel vostro cuore.
Ho ricevuto le venti applicazioni, e grazie infinite vi rendo di tanta carità e pregherò sempre il Signore, che vi remuneri a cento doppi il bene che a me venite praticando.
Colla salute, grazie a Dio, nell'insieme sto un tantino meglio, sento però ancora una grande e generale prostazione di forza con ispeciale ripercussionui al petto.
Da diversi giorni poi il mio spirito geme e marcisce sotto il gravissimo peso di foltissime tenebre; ed anch'io nella mia debolezza e povertà non mancherò di seguitare a pregare continuamente per l'anima vostra.
Vi bacio la mano e vi prego di benedirmi fortemente.
Il vostro povero figliuolo fra Pio
(Epist. I, 482)

* * * * *

Padre Pio a padre Agostino
Pietrelcina, 10 luglio 1914
Mio carissimo padre,
la pace di Gesù sia sempre nel vostro cuore e fughi da voi ogni afflizione.
Quanto ho pregato il buon Gesù, affinchè mi manifestasse la tempesta che in questi giorni si va aggirando nel vostro spirito non so dirvelo a parole! Questo nostro tenerissimo Gesù mi ha fatto sentire che non mi avrebbe giammai maniofestato le vostre afflizioni presenti, perchè difficilmente avrei potuto reggermi in vita, se queste mi venissero svelate.
Solo Gesù mi ha fatto sentire il motivo per cui vi ha mandato questa nuova afflizione. Ahimè, padre mio, che cosa si è scatenato su di voi! Immagino la vostra afflizione, che deve essere grandissima, da ciò, che se mi fosse rivelata potrei morire, giusta il detto di Gesù.
Intanto non so nascondervi di sentire come mie tutte le vostre angoscie e di essere quasi per un cieco istinto portato a supplicare la divina pietà che comandi che si desista dal più martirizzarvi.
Ma mentre così incessantremente prego, veggo ancora con grandisima gioia del mio spirito una tale condotta del Signore verso di voi. Vi sia di salutare conforto, mio carissimo padre, il sapere che il tutto riuscirà a gliria di sua divina Maestà. La gloria del celeste Padre sia quella che vi tenga sempre all'erta per ripararvi dai colpi del nemico. Non vi abbandonate vi prego, padre mio, alle procelle di satana, perchè Gesù vi fa sapere che in questa nuova lotta non permetterà affatto che il nemico tocchi il vostro spirito.
Coraggio, dunque, ed avanti. Gesù vuole con questa prova fare un bucatino al vostro spirito, perciò siategliene grato. Innanzi però che la presente giunga a sua destinazione ho fiducia illimitata nel celeste Padre, che cotesta lotta che andate sostenendo, sarà almeno in parte, di molto fiaccata e quindi più agevole vi sarà il tollerarla, avendomene il dolcissimo Gesù, dietro la mia volontaria offerta, fattomene partecipe.
Supplicate anche voi la divina pietà, che finisca di compiere ciò che ha incominciato, a condizione che risparmi voi, perchè assai necessaria è la vostra persona alla religione ed al bene delle anime.
Vi prometto poi di non mai cessare di far dolce violenza al cuore del divino sposo, che vi dia lume per ben guidare l'anime che a voi affida.
Di me che debbo dirvi? Una lotta continua deve l'anima mia sostenere. Non vi veggo altro scampo che abbandoarmi tra le braccia di Gesù, sulle quali bene spesso Gesù permette che mi addormenti. Beati sonni! Felice ristoro sono all'anima per le lotte sostenute.
Riguardo alla salute fisica mi vedo migliorato, ma debole assai ancora mi sento, ed in special modo col petto.
Faccio punto; non permettendomi il mio fisico di più continuare.
Vi bacio la mano e mi dichiaro sempre
il vostro povero figliuolo fra Pio
(Epist. I, 484)

* * * * *

Tratto da: PADRE PIO DA PIETRELCINA, Epistolario I a cura di Melchiorre da Pobladura e Alessandro da Ripabottoni, San Giovanni Rotondo 2004, 4^ edizione

Pagina 92 di 100

1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 - 32 - 33 - 34 - 35 - 36 - 37 - 38 - 39 - 40 - 41 - 42 - 43 - 44 - 45 - 46 - 47 - 48 - 49 - 50 - 51 - 52 - 53 - 54 - 55 - 56 - 57 - 58 - 59 - 60 - 61 - 62 - 63 - 64 - 65 - 66 - 67 - 68 - 69 - 70 - 71 - 72 - 73 - 74 - 75 - 76 - 77 - 78 - 79 - 80 - 81 - 82 - 83 - 84 - 85 - 86 - 87 - 88 - 89 - 90 - 91 - 92 - 93 - 94 - 95 - 96 - 97 - 98 - 99 - 100