EPISTOLARIO - pag. 93

Padre Pio a padre Agostino
Pietrelcina, 10 luglio 1914
Mio carissimo padre,
Gesù sia sempre nel vostro cuore e vi faccia santo.
Vi scrivo per incarico ed a nome dell' arciprete, per invitarvi a predicare qui per la festa di agosto prossimo venturo, in onore di Maria santissima della Libera, cioé la sera del 31 corrente, la sera di sabato 1° agosto ed il panegirico nella domenica 2 detto mese, dopo il vangelo della messa solenne.
Nelle due sere potreste fare due conferenze morali o due discorsi a vostro bene placido e la mattina della festa il discorso della Madonna. L'arciprete ha pensato subito a voi, ora che egli fa la festa e non c'entra più il famoso comitato che, per un assieme di cose, non più esiste ed è moralmente morto.
Alle preghiere vivissime dell'arciprete aggiungo anche le mie di accettare l'invito e così passare insieme alquanti giorni; tanto più che mio padre e uno dei deputati della commissione per la suddetta festa ed il sindaco e il dottor Crafa amicissimo dell'arciprete.
La preghiera che entrambi vi rivolgiamo è di scrivere per posta se accettate, come ne siamo sicuri, e telegrafarci qualora non possiate, quod Deus avertat, venire a predicare.
Vedete, caro padre, Gesù ci offre un'altra bella occasione per poterci rivedere e discorrere a lungo di tante belle cose, cose tutte di Gesù.
Vi ossequio da parte dell'arcipretee di tutti i conoscenti.
Fra Pio
(Epist. I, 486)

* * * * *

Padre Pio a padre Agostino
Pietrelcina, 26 agosto 1914
Mio carissimo padre,
Gesù sia sempre nella vostra mente e nel vostro cuore e vi faccia santo.
Non senza grave sforzo ed incomodo mi accingo a tracciare queste poche righe. Sono stato a letto ammalato per alquanti giorni, senza aver potuto neanche celebrare e presentemente sento una grande prostazione di forza. Ma sia benedetto sempre Gesù che anche nel mostrare la sua giustizia non sa dimenticare di essere egli il padre delle misericordie.
All'approssimarsi del giorno del vostro onomastico il mio cuore sente essere il petto troppo angusto per poterlo contenere. La gioia ch'esso sente è tale da potersi appena immaginarsi, descriversi giammai. Lascio supporre poi a voi il modo con cui ve l'auguro.
Gesù coll'abbondanza delle consolazioni possa farvi felice e rendervi degno del suo regno. In quel giorno specialmente non mancherò di raddoppiare le mie suppliche al Signore, a mezo del santo di cui ne portate il nome, affinchè voglia concedervi un po' di quel santo zelo apostolico di cui ne era ripieno il cuore del santo dottore sant'Agostino.
Sono altamente compreso che le mie preghiere son degne più di punizione, che di premio, ma pure pregherò essendosi il celeste Padre mostrato sempre tanto tanto buono con me. Potessi almeno, padre mio, serbarne gratitudine dei tanti favori di cui la pietà del Signore va sempre più arricchendo il mio spirito, sempre a Dio ribelle ed infedele.
Ma viva mai sempre la bontà del nostro divin maestro.
Ricevei la vostra tanta desiderata lettera e non so dirvi quello che io sento nel sapere quello che voi fate per la povera mia persona. Gesù solo ve ne riserbi la giusta ricompensa.
Nel presentare al mondo reverendo padre Francesco, i miei umili e rispettosi ossequi, sarete compiacenti di fargli noto che Gesù di quell'affare non vuole che sappia altro e mi raccomandi ancora alle sue preghiere, che lo stesso fo io per lui.
Ossequi il padre provinciale, chiedendogli assieme alla vostra la paterna benedizione.
Fra Pio
(Epist. I, 490)

* * * * *

Tratto da: PADRE PIO DA PIETRELCINA, Epistolario I a cura di Melchiorre da Pobladura e Alessandro da Ripabottoni, San Giovanni Rotondo 2004, 4^ edizione

Pagina 93 di 100

1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 - 32 - 33 - 34 - 35 - 36 - 37 - 38 - 39 - 40 - 41 - 42 - 43 - 44 - 45 - 46 - 47 - 48 - 49 - 50 - 51 - 52 - 53 - 54 - 55 - 56 - 57 - 58 - 59 - 60 - 61 - 62 - 63 - 64 - 65 - 66 - 67 - 68 - 69 - 70 - 71 - 72 - 73 - 74 - 75 - 76 - 77 - 78 - 79 - 80 - 81 - 82 - 83 - 84 - 85 - 86 - 87 - 88 - 89 - 90 - 91 - 92 - 93 - 94 - 95 - 96 - 97 - 98 - 99 - 100